GRUPPO BANCARIO MEDIOLANUM - RISULTATI PRIMI NOVE MESI 2019
UTILE NETTO Euro 285 milioni 
MASSE AMMINISTRATE
Euro 81,9 miliardi
CET 1 RATIO 18,8%
ACCONTO DIVIDENDO PER AZIONE 2019 Euro 0,21


Il Consiglio di Amministrazione di Banca Mediolanum S.p.A., riunitosi oggi a Basiglio (MI), ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2019 e il prospetto contabile di Banca Mediolanum S.p.A alla stessa data. Sulla base di quest’ultimo il Consiglio ha deliberato una distribuzione di un Acconto di Dividendo di Euro 0,21 per azione – al lordo delle eventuali ritenute di legge – a partire dal 20 novembre 2019, con stacco cedola (n. 8) al 18 novembre 2019 . Il dividendo – ai sensi dell’art. IA 2.1.2 delle Istruzioni al Regolamento di Borsa – ha carattere ordinario.

I RISULTATI DEL GRUPPO dei primi nove mesi del 2019 evidenziano l’incremento dei ricavi ricorrenti, la diversificazione degli stessi, e l’efficace controllo dei costi.
• Il Margine Operativo ha raggiunto Euro 328 milioni, in aumento del 49% rispetto allo stesso periodo del 2018. In particolare, le Commissioni Nette salgono a Euro 612 milioni, +26% rispetto allo scorso anno, mentre il Margine da Interessi aumenta del 29% ad Euro 176 milioni e riflette il significativo incremento degli impieghi alla clientela retail e l’attenta gestione delle attività di tesoreria. Le Spese Generali e Amministrative, infine, si mantengono a un livello appena superiore allo scorso anno, +1% a Euro 396,5 milioni.
• L’Utile Netto Consolidato si attesta pertanto a Euro 284,8 milioni, contro i 272 milioni dei primi nove mesi 2018, registrando un aumento del 5%.
• Il totale delle Masse Gestite e Amministrate è salito alla cifra record di Euro 81.910 milioni, maggiore dell’11% rispetto alla fine del 2018, grazie al positivo contributo della raccolta netta e al recupero dei mercati verificatosi nel corso dell’anno.
• La Raccolta Netta Totale è stata infatti positiva per Euro 2.584 milioni, mentre la Raccolta Netta Gestita ha raggiunto Euro 2.220 milioni comprovando come sempre la qualità del mix di prodotti e soluzioni ad alto valore aggiunto per la clientela.
• Il Totale dei Family Banker del Gruppo al 30 settembre 2019 è pari a 5.223.
• Il Common Equity Tier 1 Ratio al 30 settembre 2019 è pari al 18,8%, confermandosi uno dei più alti tra i Gruppi Bancari italiani.

Più nel dettaglio, relativamente alle attività sul Mercato Italiano:
• La Raccolta Netta Totale è stata positiva per Euro 2.171 milioni, mentre la raccolta in Risparmio Gestito si è attestata a Euro 1.920 milioni.
• Gli Impieghi alla clientela retail hanno raggiunto Euro 9.386 milioni, in crescita del 16% rispetto al 30 settembre 2018, ovvero 1,3 miliardi in più.
L’incidenza dei Crediti deteriorati netti sul totale crediti è sempre molto bassa e si è attestata a 0,70%.
• I Premi Assicurativi delle Polizze Protezione, inoltre, ammontano a Euro 72 milioni nei primi nove mesi, con la nuova produzione delle Polizze non legate al credito in crescita del 77% rispetto al 30 settembre dello scorso anno.
• Il numero di Family Banker al 30 settembre 2019 è pari a 4.167.
• Il totale dei Clienti al 30 settembre 2019 si attesta a 1.269.000.

Con riferimento ai Mercati Esteri:
• L’Utile Netto dei mercati esteri risulta pari a Euro 9,8 milioni.
• Le Masse gestite e amministrate si sono attestate a Euro 6.247 milioni, in aumento del 15% rispetto a fine 2018.
• La Raccolta Netta è stata positiva per Euro 413 milioni complessivi nei 9 mesi. In particolare, la raccolta netta in Risparmio Gestito ha registrato Euro 299 milioni.
• Il numero di Family Banker al 30 settembre 2019 è pari a 1.056.

COMMENTO AI RISULTATI FINANZIARI AL 30 SETTEMBRE 2019

Massimo Doris, Amministratore Delegato di Banca Mediolanum S.p.A., commenta i risultati dei primi nove mesi 2019.