GRUPPO BANCARIO MEDIOLANUM - RISULTATI ANNO 2018
UTILE NETTO Euro 256 milioni
MASSE AMMINISTRATE
Euro 74,1 miliardi
CET 1 RATIO 19,2%
DIVIDENDO PER AZIONE 2018 Euro 0,40


Il Consiglio di Amministrazione di Banca Mediolanum S.p.A., riunitosi oggi a Basiglio (MI), ha approvato i risultati economici consolidati del Gruppo Mediolanum al 31 dicembre 2018. Il Consiglio ha inoltre approvato i risultati economici individuali grazie ai quali proporrà un saldo dividendo relativo all’utile 2018 di Euro 0,20 per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge. Considerando l’acconto sul dividendo distribuito a novembre 2018, pari a Euro 0,20 per azione, il totale dei dividendi relativi all’esercizio 2018 ammonterà pertanto a Euro 0,40 per azione, eguale a quello distribuito lo scorso anno nonostante gli eventi straordinari del 2018. Le date inerenti allo stacco del dividendo a saldo saranno rese note a seguito dell’approvazione della relazione finanziaria annuale il 28 febbraio p.v.

L’Assemblea degli Azionisti per l'approvazione del bilancio si terrà il giorno 9 aprile 2019 alle ore 10:00 in unica convocazione in Basiglio Milano 3, Palazzo Meucci.

I RISULTATI DEL GRUPPO nel 2018 sottolineano il continuo rafforzamento del modello di business.
• Il Margine Operativo, infatti, si è attestato a Euro 288 milioni, in aumento del 33% rispetto al 2017, grazie al positivo contributo del business ricorrente: le commissioni di gestione hanno mantenuto l’ottima marginalità nel corso dell’anno e sono cresciute del 2% grazie alla positiva raccolta in risparmio gestito che ha compensato il deprezzamento delle masse dovuto al calo dei mercati. Il margine da interessi ha superato dell’8% il livello dello scorso anno, in virtù dell’attenta gestione del costo della raccolta e della forte crescita degli impieghi complessivi.
• L’Utile Netto Consolidato è stato di Euro 255,7 milioni, condizionato da Euro 102,5 milioni di costi straordinari legati alla chiusura della controversia fiscale relativa alla controllata Mediolanum International Funds Limited per gli anni 2010-2018 (così come già comunicato in data 19 dicembre 2018) e da Euro 67 milioni di minori ricavi legati agli andamenti dei mercati in particolare relativi alle commissioni di performance.
• Il totale delle Masse gestite e amministrate si è attestato a Euro 74.085 milioni, al di sotto il livello del 2017 (Euro 75.717 milioni) a causa del forte calo dei mercati, in particolare nell’ultima parte del 2018.
• La Raccolta Netta Totale è stata positiva per Euro 4.120 milioni, mentre la Raccolta Netta Gestita ha raggiunto Euro 3.044 milioni, sottolineando ancora una volta la capacità dell’azienda di fare la differenza durante i periodi di alta volatilità dei mercati.
• Il Common Equity Tier 1 Ratio al 31 dicembre 2018 è pari al 19,2%, confermandosi uno dei più alti tra i Gruppi Bancari italiani ed europei.
• I contributi ordinari e straordinari ai fondi di garanzia del sistema bancario sono stati pari a Euro 24,3 milioni.

Più nel dettaglio, relativamente alle attività sul Mercato Italiano:
• La Raccolta Netta è stata positiva per Euro 3.562 milioni complessivi. In particolare, la raccolta netta in Risparmio Gestito si è attestata a Euro 2.611 milioni.
• Gli Impieghi alla clientela retail hanno raggiunto Euro 8.432 milioni, in crescita del 13% rispetto al 31 dicembre 2017. L’incidenza dei Crediti deteriorati netti sul totale crediti si conferma su livelli estremamente contenuti ed è pari allo 0,7%.
• Il numero di Family Banker al 31 dicembre 2018 è pari a 4.188.
• Il totale dei Clienti alla stessa data si attesta a circa 1.250.000, in crescita del 3% rispetto al 2017.

Con riferimento ai Mercati Esteri:
• L’Utile Netto è stato pari a Euro 1,6 milioni.
• Complessivamente, le Masse gestite e amministrate delle controllate bancarie estere si sono attestate a Euro 5.439 milioni, in crescita del 2% rispetto al 31 dicembre 2017.

COMMENTO AI RISULTATI FINANZIARI AL 31 DICEMBRE 2018

Massimo Doris, Amministratore Delegato di Banca Mediolanum S.p.A., commenta i risultati 2018.