SUPERBONUS 110%


Banca Mediolanum al tuo fianco per una casa più sostenibile.


Con la legge n.77 del 17/07/2020, il Governo ha ampliato le agevolazioni su Ecobonus e Sismabonus esistenti, introducendo la possibilità di ottenere detrazioni fiscali fino al 110%, con periodo di godimento che passa da 10 anni a 5 anni.

Nella nuova misura governativa rientrano le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per l’esecuzione su condomini o case private dei seguenti interventi:

È possibile usufruire del Superbonus 110% anche per i seguenti interventi (c.d. trainati)
se realizzati congiuntamente con uno degli interventi trainanti sopra elencati:

Il Superbonus 110% spetta, infine, anche per i seguenti interventi,
a condizione che siano eseguiti congiuntamente
con almeno uno degli interventi di isolamento termico
o di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
o di riduzione del rischio sismico, precedentemente elencati:

REQUISITI DEGLI INTERVENTI AMMESSI AL SUPERBONUS 110%

Ai fini dell'accesso al Superbonus 110%, gli interventi di isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti devono:

• rispettare i requisiti previsti da un apposito decreto da emanarsi ad opera del Ministero dello sviluppo economico e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 246 del 05 Ottobre 2020.

• Assicurare, nel loro complesso - anche congiuntamente agli interventi di efficientamento energetico, all'installazione di impianti solari fotovoltaici ed, eventualmente, dei sistemi di accumulo - il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio, compreso quello unifamiliare o delle unità immobiliari site all’interno di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti e che dispongono di uno o più accessi autonomi dall’esterno, o, se non possibile in quanto l’edificio o l’unità familiare è già nella penultima (terzultima) classe, il conseguimento della classe energetica più alta. 

Il miglioramento energetico è dimostrato dall’attestato di prestazione energetica (A.P.E.), ante e post-intervento, rilasciato da un tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.

Nel rispetto dei requisiti previsti, il Superbonus 110% spetta nei limiti stabiliti per gli interventi di isolamento termico delle superfici opache o di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti e per gli altri interventi di efficientamento energetico di cui all’articolo 14 del decreto legge n. 63/2013, eseguiti congiuntamente ad almeno uno dei precedenti interventi, realizzati sulle parti comuni degli edifici, sugli edifici familiari nonché sulle unità immobiliari funzionalmente indipendenti site all’interno di edifici plurifamiliari, anche se eseguiti mediante interventi di demolizione e ricostruzione di cui all’articolo 3, comma 1, lettera d), del Dpr n. 380/2001.

ADEMPIMENTI NECESSARI AI FINI DEL SUPERBONUS 110%

Anche ai fini del Superbonus 110% è necessario effettuare gli adempimenti ordinariamente previsti per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di efficientamento energetico degli edifici, inclusi quelli antisismici e quelli finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, nonché quelli di installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

In particolare, anche ai fini del Superbonus 110%, il pagamento delle spese per l’esecuzione degli interventi, salvo l’importo del corrispettivo oggetto di sconto in fattura o cessione del credito, deve essere effettuato mediante bonifico bancario o postale dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione ed il numero di partita IVA, ovvero, il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato (c.d. bonifico parlante).

L'obbligo di effettuare il pagamento mediante bonifico non riguarda i soggetti esercenti attività d'impresa. Su tali bonifici, le banche, Poste Italiane SPA nonché gli istituti di pagamento applicano, all'atto dell'accredito dei relativi pagamenti, la ritenuta d’acconto (attualmente nella misura dell’8 per cento) di cui all’articolo 25 del decreto-legge n. 78 del 2010.

A tal fine possono essere utilizzati i bonifici predisposti dagli istituti di pagamento ai fini dell’ecobonus ovvero della detrazione prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio.

Il Superbonus 110% si applica agli interventi effettuati da:

• Persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l'immobile oggetto dell'intervento;
• Condomìni;
• Enti del terzo settore iscritti nei pubblici registri;
• Istituti autonomi case popolari (IACP);
• Cooperative edilizie di abitazione a proprietà indivisa;
• Associazioni e società sportive dilettantistiche.
I soggetti Ires rientrano tra i beneficiari nella sola ipotesi di partecipazione alle spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni in edifici condominiali.

COME USUFRUIRE DEL SUPERBONUS 110%?
Puoi usufruire del Superbonus 110% con una delle seguenti modalità:

LA NOSTRA OFFERTA
Banca Mediolanum ha predisposto soluzioni per i clienti privati
per tutte le necessità connesse al Superbonus 110%,
all’Ecobonus e agli altri bonus edilizi in particolare volte a:

I NOSTRI PARTNER

Offriamo un servizio gratuito di assistenza e supporto alla clientela, grazie al supporto dei nostri partner.

Un tutoring specialistico dedicato vi accompagnerà in tutte le fasi del progetto: disponibile per ogni intervento ammissibile alle agevolazioni Superbonus 110%, Ecobonus e altri bonus edilizi.

Il servizio prevede:

• Un ausilio per individuare la documentazione da produrre in ciascuna fase dei lavori;

• Un controllo progressivo dal punto di vista fiscale della documentazione, per garantire il costante rispetto della regolamentazione vigente;

• Il rilascio, ove previsto, del "visto di conformità" che certifica il rispetto di tutte le attività amministrative richieste dalla normativa;

• Il trasferimento del credito d’imposta maturato dal tuo cassetto fiscale a quello di Banca Mediolanum.

Banca Mediolanum mette a disposizione finanziamenti
anche per i clienti che non sono interessati a cedere alla banca il proprio credito fiscale:

I NOSTRI CONTATTI


Per richieste di informazioni sull’offerta Superbonus, Ecobonus e altri bonus edilizi i clienti sono invitati a scrivere alla casella infoecobonus@mediolanum.it avendo cura di precisare nome, cognome e Codice Cliente e utilizzando la mail già impiegata per le comunicazioni con la Banca. La richiesta verrà gestita direttamente da un operatore di Sede.

RIFERIMENTI E SUPPORTI NORMATIVI

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.
Offerta soggetta ad approvazione della banca.
Le informazioni riportate sono state redatte sulla base del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito in legge 77/2020) e dei provvedimenti attuativi dell'Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) dell'8 agosto 2020. Alcune delle informazioni riportate nella presente comunicazione potranno subire aggiornamenti e variazioni.
Per le condizioni economiche e contrattuali del prestito Mediolanum Superbonus 110+ e Mediolanum Bonus+, fare riferimento al documento Informazioni Europee di base sul Credito ai Consumatori disponibile nei prossimi giorni presso i Family Banker, le Succursali di Banca Mediolanum e lo sportello di Milano 3 City-Basiglio (MI), Via F. Sforza n. 15.
Per le condizioni economiche e contrattuali del mutuo Mediolanum Casa + fare riferimento al documento “Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto a Consumatori” disponibile nella sezione Trasparenza, presso i Family Banker, le Succursali di Banca Mediolanum e lo sportello di Milano 3 City-Basiglio (MI), Via F. Sforza n. 15; per ottenere le informazioni personalizzate fare riferimento invece al documento "Prospetto informativo europeo standardizzato" (PIES) disponibile presso i Family Banker.
Per le condizioni economiche e contrattuali del Prestito Mediolanum Casa +, fare riferimento al documento Informazioni Europee di base sul Credito ai Consumatori disponibile presso i Family Banker.