PIANI INDIVIDUALI DI RISPARMIO. FACCIAMO DIVENTARE GRANDE L'ITALIA NEL MONDO.

Piani Individuali di Risparmio (PIR)

Piani Individuali di Risparmio (PIR)

I Piani Individuali di Risparmio (PIR) sono una forma di investimento introdotta dalla “Legge di Bilancio 2017” con l’obiettivo di favorire la crescita dell’economia reale, destinando una parte del risparmio a beneficio delle piccole e medie imprese italiane.

No tax sui redditi di capitale

No tax sui redditi di capitale

Gli strumenti finanziari detenuti nel PIR sono esenti dall'imposta sui redditi da capitale, compresi i proventi periodici, se sono mantenuti per almeno 5 anni. E' possibile disinvestire prima, ma si perde il beneficio fiscale.

No tax di successione

No tax di successione

Gli strumenti finanziari detenuti nei PIR non sono soggetti all'imposta sulle successioni, anche per investimenti inferiori a 5 anni.

Importo massimo investibile

Importo massimo investibile

Ciascuna persona fisica, residente fiscalmente in Italia, può investire un importo massimo di 30.000 € per anno solare, e complessivamente 150.000 € e può essere titolare di un solo PIR. Ciascun PIR può avere un solo titolare.

Composizione del patrimonio del PIR

Composizione del patrimonio del PIR

In ciascun anno solare di durata del PIR, per almeno i due terzi dell’anno stesso le somme destinate nel piano devono essere investite:
● Almeno il 70% del valore complessivo in strumenti finanziari (sia quotati sia non quotati nei mercati regolamentati o nei sistemi multilaterali di negoziazione) emessi o stipulati con imprese italiane o europee con stabile organizzazione in Italia. Inoltre, della predetta quota:
1) Almeno il 25% deve essere investito in strumenti finanziari emessi da imprese diverse da quelle inserite nell’indice FTSE MIB della Borsa Italiana;
2) Ed un ulteriore 5% deve essere investito in strumenti finanziari emessi da imprese diverse da quelle inserite negli indici FTSE MIB e FTSE MID Cap della Borsa Italiana.
● La restante quota del 30% del valore complessivo può essere investito in qualsiasi strumento finanziario senza vincoli.

PER APPROFONDIMENTI PARLANE CON UN FAMILY BANKER

Messaggio pubblicitario. La costituzione del Piano Individuale di Risparmio avviene mediante l’investimento nei fondi comuni appartenenti al “Sistema Mediolanum Fondi Italia” di Mediolanum Gestione Fondi SGR p.A., collocati da Banca Mediolanum S.p.A., che rispettano le condizioni previste dalla normativa per i PIR. Ciascun piano di risparmio può avere un solo titolare. Prima dell’adesione leggere attentamente le Informazioni Chiave per gli Investitori (KIID) ed il Prospetto disponibili presso tutti gli uffici dei Consulenti Finanziari abilitati all’offerta fuori sede di Banca Mediolanum e consultabili direttamente sul sito internet della Società di Gestione www.mediolanumgestionefondi.it o accedendo al sito www.bancamediolanum.it, per conoscere la natura e i particolari vincoli normativi alla composizione del patrimonio dei fondi destinati alla costituzione di PIR, i costi ed i rischi ad essi connessi ed operare una scelta informata in merito all’opportunità di investire. L’investimento in fondi non dà certezza della restituzione del capitale.