glossario

e.
Estratto conto

Documento che la banca, con cadenza mensile o trimestrale, mette a disposizione del proprio correntista (in forma cartacea o digitale), con la funzione di riepilogare, in ordine cronologico, i movimenti del suo conto corrente. Di solito si articola in 4 campi: data dell’operazione (data contabile), data valuta (dalla quale decorrono gli interessi a debito o a credito), tipo di operazione (di accredito o addebito), descrizione dell’operazione.
Nell’estratto conto sono indicati 3 tipi di saldo: saldo liquido, saldo contabile e saldo disponibile.

Euribor o Euro Inter Bank Offered Rate

Tasso di riferimento, calcolato giornalmente, che indica il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in euro, tra le principali banche europee.